Cosa troverete? E chi può dirlo?!

Cari visitatori, questo blog nasce per sfida e per gioco, sfida contro il tempo tiranno e per gioco con le amiche di Ispirazioni & co. La realtà è che non avendo molto tempo, molto poco posso dedicare a questa nuova esperienza; prevedo pochi e sintetici post ma spero che comunque vi faccia piacere passare da qui ogni tanto!

lunedì 16 gennaio 2017

Museo del Cacao e Amicizia senza confini

Fortemente provate dalle festività natalizie, comare Barbara e comare  Federica, per il tema di Gennaio di Ispirazioni &Co. hanno voluto dare un decisivo segnale di svolta: il cioccolato! 
Praticamente una svolta continua! 

Mentre cerco di resistere alle tentazioni Facebook mi mostra le stupende foto fatte dalla mia amica Rosy. in Costa Rica. presso il Museo Nazionale del Cacao... quale occasione migliore se non quella di farci raccontare questa sua esperienza?

 Rosy è una persona straordinaria! Amiche dalla scuola elementare, siamo state praticamente sorelle siamesi per tutte le Elementari, alle Medie ci separarono ma,  non essendo più compagne di banco ed estendendo a poco a poco le nostre amicizie, siamo rimaste legatissime. 
Il legame resistette  anche quando lei si sposò e si trasferì a Firenze; figli, lavoro, distanza... gli incontri e i contatti si  facevano sempre più rari ma, era solo un minuscolo dettaglio: ogni volta che ci incontravamo o parlavamo era come se fossimo sempre state sedute nel banchetto della nostra classe!!!  

Coraggiosa e determinata,  da qualche mese si è trasferita in Costa Rica  dove, con la sua famiglia gestisce un piccolo e delizioso b&b! 

Quando le ho scritto per chiederle di raccontarci meglio di questa visita al Museo del Cacao non le ho detto molto (e quando leggerà questo post avrà appreso per la prima volta che ho un blog! Sorpresa!!!) ciononostante ha risposto senza alcun indugio... noi siamo davvero ancora sedute sui banchi verdi delle elementari! 

Ecco, ho gli occhi lucidi!

 Mentre mi asciugo i lacrimoni vi lascio al suo racconto: 


"Buongiorno a tutti, io e la mia famiglia ci siamo trasferiti da due mesi in Costa Rica precisamente a Puerto Viejo de Talamanca, piccolo e caratteristico paese del Caribe a pochi km dal confine con Panama. 




In questa zona la natura è lussureggiante,  il mare, le spiagge assumono i colori tipici dei Caraibi; ciò che questa terra rappresenta nell'immaginario collettivo lo senti anche nell'aria, nel rapporto con la gente, nel gusto dei piatti tipici, della frutta tropicale... per non parlare poi della straordinaria bellezza degli  animali e della vegetazione!  



Dal punto di vista economico in questa zona si ha una produzione mondiale di banane, ananas ma anche caffè e cacao.
La storia del Costa Rica riguardo la scoperta del cioccolato è più recente rispetto al Brasile, ma già da inizio secolo scorso veniva scambiato con altri prodotti alimentari e influì sulla ricchezza del paese divenendo merce d'importazione in Europa e in America.




Il cacao, come abbiamo potuto scoprire entrando a contatto con gli indigeni del luogo della riserva di Bribri' ma, anche al Museo del Cioccolato, è un frutto che nasce dall'impollinazione del fiore, da parte dei moschitos, di un albero originario dell' Amazzonia.


Dopo la raccolta, che avviene quando il frutto da verde diventa giallo,




 vengono estratti i semi e lasciati macerare per 6 giorni in vasche di legno all'aperto; 
durante questo periodo gli insetti e le api mangiano la parte biancastra lasciando solo il seme; quest'ultimo viene lasciato seccare per una settimana, poi tostato, privato della buccia e tritato.








La parte più gustosa arriva quando  mischiando vaniglia, latte in polvere, zucchero di canna grezzo e latte condensato si ottiene una pasta di cacao che secerne il tanto famoso burro di cacao: Buonissimo 😋. 





Le caratteristiche nutritive sia del burro che del cacao lo rendono prezioso per la salute: il primo è efficace come coadiuvante per pelle secca e come anti-age, il secondo ha proprietà  anti-cancerogene ed è un toccasana per la circolazione. 


È stata una bella esperienza e auguro a tutti di poter fare un viaggio in Costa Rica per scoprirne i sapori e i colori, ne vale la pena! 
Un abbraccio da Rosy e David ( El paraiso del Caribe b&b) a presto."  

Mamma mia! Ma vi immaginate che goduria deve essere quella cosa ciccolattosa e burrosa e morbidosa!!!

Chissà che profumino!!!

In tutto questo cara Rosy mi sa che ti tormenterò presto chiedendoti spaccati di questo posto fantastico... e magari prima o poi vengo a trovarti!

Con questo post, oltre ad aver reso più insopportabile del solito pensare che domani è Lunedì partecipo alla raccolta (n.25 !!!) a tema cioccolato





di Ispirazioni&Co.



Baci


4 commenti:

  1. ecco la mia pelle è quella di una falsa magra...fin qui ci siamo ma per circolazione, antiage.... ecche caspita li ho appena compiuti....e anticancro ... cioccolato a gogò spalmato di burro cacao ... evviva il cacaomeravigliao ... ma che post stupendo ... grazie di cuore per questo viaggio ... gnam

    RispondiElimina
  2. Bellissimo post Maria! Grazie!!!

    RispondiElimina
  3. Ma wow, Maria, post bellissimo questo!!!
    Grazie per il prezioso contributo.
    Quando andiamo a trovare la tua amica????

    RispondiElimina

Grazie anticipatamente per i tuoi commenti :)